Zilia

145,00

Esaurito

Descrizione

La dogaressa Zilia è descritta come la donna aristocratica più rispettata di Venezia. Viene attribuita a lei persino l’elezione del marito come doge. Aveva un ruolo importante come rappresentante della nobiltà femminile nella vita politica e sociale della città, ricevette molte onorificenze dallo stato sconosciute alle altre dogaresse.

Il nome Zilia è perfetto per il nostro abito in grado di catturare l’attenzione e di distinguersi in mezzo alla folla.

Realizzato in un prezioso tessuto dalle tonalità di rosa salmone chiaro. Si presenta come un tubino morbido, lungo al ginocchio, ma nasconde un dettaglio sorprendente sulla schiena: un cut-out a cappuccio che lascia la schiena scoperta. Inoltre, l’abito è arricchito da un bottone gioiello in vetro di Murano, posizionato sulla spalla destra, realizzato da Alessandra Gardin del brand Kirumakata. Il risultato è un abito elegante e raffinato, con un tocco di originalità grazie al dettaglio posteriore e al bottone gioiello.

Guida alle Taglie

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Zilia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *