Presentazione collezione “Autunno Veneziano”

Sabato 12 Settembre nel giardino segreto dell’hotel Heureka abbiamo presentato la nostra collezione di abiti sartoriali ispirati alla Donna e a Venezia. Non si è trattato di una tipica sfilata.…

La prima laureata della storia

Già in giovanissima età parlava correttamente in greco antico e moderno, latino, ebraico, spagnolo, francese ed arabo.

Il pensiero femminista a Venezia del 1600

Una suora di clausura scrisse sugli uomini: “risparmiano sull’abbigliamento delle mogli giudicato eccessivamente sfarzoso per spendere poi con le prostitute”

“Provedadori sora le pompe de le done”

La moda a Venezia si diversificava per il ceto, professione e stato civile.
Esisteva anche una regolarizzazione dei colori: il bianco spettava alle spose, il rosso con l’aggiunta dell’oro alle aristocratiche , il nero alle anziane, mentre il giallo era l’esclusiva delle prostitute.

Donne di Venezia

Venezia città femminile più di qualunque altra.
Ca’ Beltà vi racconterà le donne di Venezia. Dalle cortigiane alle dogaresse, ma anche artigiane, streghe, scrittrici, artiste…